L'altro aspetto dell'HealthCoach


consapevolezza fondata sulla conoscenza



Fin ora abbiamo parlato di healthcoaching come la declinazione 'sanitaria - medico - scientifica del metodo del coaching pensandolo in un assetto one-to-one ambulatoriale.

La relazione facilitante tra coach e coachee l'abbiamo così incorniciata in uno studio medico; domande, feedback, monitoraggio... tutto in versione squisitamente medico-sanitario ma...

Si, c'è un ma perché sappiamo che... l'health coach è allenatore di consapevolezza. Consapevolezza = Conoscenza di sé, vero ma c'è anche una conoscenza che è bagaglio culturale dell'healthcoach e che deve essere offerta al nostro coachee.

L'HealthCoach è allenatore di consapevolezza fondata sulla conoscenza (in questo caso è un sapere su patologie e le sue cause) che può offrire spunti al proprio coachee per una consapevolezza operante. Sarà poi il coachee, se, come e quando vorrà, a tradurre in piani operativi e circuiti di feedback che favoriranno l'azione.

Nel video Letizia Saturni, HealthZen Coach parla di glutine e disturbi ad esso correlati, in modo semplice ma scientificamente corretto esprimendo la consapevolezza fondata sulla conoscenza. Questo per il coachee diventerà consapevolezza operante. Il coachee attraverso le domande del coach, concretizzerà la conoscenza in pratiche quotidiane, in azioni che sono parti operative del suo piano d'azione autodeterminato.

Buona visione!


Condividi con i tuoi amici